SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Una scossa con epicentro a Montecifone, in Molise, di 4.6 gradi a 19 km di profondità è avvenuta alle 23,48. Una seconda scossa di terremoto di magnitudo 2.3 con epicentro a 5 km sud est di Palata, in provincia di Campobasso, ha interessato il Basso Molise tre minuti dopo la mezzanotte

 

È stata avvertita anche a San Benedetto del Tronto, dove molte persone si sono impaurite credendo che l’incubo di due anni fa stava ricominciando. Per fortuna non ci sono stati danni gravi e nessuna vittima in Molise; nella città rivierasca vista l’esperienza dell’agosto 2016 solo tanta paura.

© Riproduzione riservata


Stampa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *