Strage di rimozioni, la Pubblicentro “salva” gli automobilisti