Nascondeva l’eroina nel bracciolo del divano, tunisino in manette