SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Si svolgerà giovedì 20 dicembre in comune la riunione della seconda commissione consiliare commercio: sul tavolo la regolamentazione degli orari di attività dei mercati produttivi della città. Al momento non c’è un regolamento che disciplina gli orari di apertura e chiusura degli stand.

Dice Carmine Chiodi, presidente della commissione: «Dobbiamo vagliare tutto il progetto degli orari a cui si dovranno uniformare tutti i mercatini».
Quali mercati? «Quello del porto del pesce, quello del centro del martedì e venerdì, quello del sabato a Porto d’Ascoli, ma anche la Fiera di Santa Lucia, quella del 1° Maggio e della Madonna della Marina. Abbiamo sentito gli operatori per agire di concerto»
Anche se vige la liberalizzazione delle attività produttive, infatti, vanno sempre rispettati gli orari. Spiega Chiodi: «Ad esempio per il pesce al porto, i produttori si devono attenere a quanto prescritto dalla legge e essere aperti quando deve rientrare il pescato. Questo è vero ancora di più nei  periodi natalizi, quando c’è solitamente un’impennata delle vendite».
Ogni attività infatti ha le sue peculiarità che vanno rispettate e valorizzate con una normativa ad hoc.

© Riproduzione riservata


Stampa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *