SAN BENEDETTO DEL TRONTO – La Samb è ormai pronta a sfidare il Teramo al ‘Bonolis’, nel match in programma domani pomeriggio (calcio d’inizio alle ore 18,30) e valido per la seconda giornata del campionato di Serie C, girone B. Queste le parole dell’allenatore rossoblú Giuseppe Magi alla vigilia di una partita molto delicata:

 

«Sono venuto alla Samb per un progetto preciso, sarebbe assurdo perdere di vista l’obiettivo dopo la prima sconfitta. Io ho le idee chiarissime, bisogna avere fiducia e autostima, altrimenti le difficoltà aumenterebbero. Martedì quando ci siamo ritrovati la squadra era molto dispiaciuta, poi abbiamo analizzato la partita con il Renate e siamo ripartiti tutti insieme con grande carica e voglia di migliorarci sotto tanti aspetti.

 

Il nostro è un gruppo molto forte, ma siamo giovani e c’è bisogno di tempo, per capire i nostri limiti e lavorarci su. La Samb deve trovare una sua identità, non ci possiamo permettere di giocare al 70% se vuoi vincere. A Teramo vogliamo un risultato positivo per incendiare il nostro animo».

© Riproduzione riservata


Stampa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *