«Lo stadio non si tocca», Marco Curzi contesta la Mandrelli