SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Pubblico scatenato sulle note di “Bella ciao” e pugni chiusi tesi verso il cielo. La pioggia di ieri sera, domenica 28 aprile, non ha fermato il Festival Primo Maggio nel quartiere Agraria di Porto d’Ascoli. I Modena City Ramblers hanno scaldato il clima pungente con i loro inni combat-folk. Apoteosi durante l’esibizione di “Bella ciao”. «Il fascismo non vogliamo più sentirlo, non vogliamo nemmeno annusarlo: mai più». VIDEO

 

 

L’inizio del concerto era previsto alle ore 21.45 ma la pioggia insistente ha convinto gli organizzatori ad attendere. Alle 22.30 la pioggia s’è attenuata e i Mcr hanno iniziato a suonare per meno di cento persone, molte ancora con l’ombrello aperto. Dopo un po’ il cielo s’è diradato, ha smesso di venire giù acqua, ed è arrivato altro pubblico. Ed è iniziata la “festa” combat folk per alcune centinaia di aficionados, che hanno sfidato il maltempo.

© Riproduzione riservata


Stampa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *