SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Acqua dei pozzi, 150 firme in totale raccolte questa mattina ai gazebo in piazza del Redentore e in piazza D’Acquisto a Porto d’Ascoli.

 

Dalle 10 alle 12,30 molti fedeli che si recavano alla Santa Messa domenicale a Cristo Re si sono fermati al banchetto per chiedere info e firmare la petizione popolare avviata dal Pd di Porto d’Ascoli a cui hanno aderito cittadini comuni. L’iniziativa è partita il primo maggio alla festa dell’Agraria. In 20 giorni sono state raccolte oltre mille firme.

 

Al gazebo alla rotonda D’Acquisto era prevista la non stop  fino alle 19, ma è stato fermato nel primo pomeriggio per il sopraggiungere della pioggia.

 

Si chiede di fare arrivare nelle case acqua inodore e incolore.

© Riproduzione riservata


Stampa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *