SAN BENEDETTO DEL TRONTO – La degradata recinzione metallica che protegge l’argine nord del canale collettore verrà smantellata, si spera. «Abbiamo avuto rassicurazioni dall’amministrazione comunale, in merito alla sostituzione della decadente e pericolosa rete con una staccionata in legno», afferma Antonio Romano, presidente del quartiere Agraria.

 

«Da qualche settimana – aggiunge Romano – sono in corso i lavori di pulizia delle erbacce e degli arbusti del canale collettore. L’area è in prossimità della piazza in cui si svolge il concerto del Festival Primo Maggio. Ho chiesto al Comune di sostituire la pericolante rete metallica. Mi è stato detto che quando sarà terminato l’intervento di ripulitura, l’ente provvederà a sostituire la rete con una staccionata in legno, per l’incolumità delle persone che si avvicinano al corso d’acqua».

 

Un mezzo meccanico della Picenambiente è all’opera da alcune settimane nel canale collettore, nella zona ovest del quartiere Agraria. Ma sono più i giorni in cui è stato fermo che quelli in cui ha lavorato. Almeno fino ad oggi.

© Riproduzione riservata


Stampa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *