SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Un blackout fa slittare ad ottobre il nuovo semaforo in via Caserma Guelfa. Stiamo parlando del semaforo, che ancora non c’è, all’angolo nord-est della Dogana Pontificia, intersezione con la Statale 16. Gli uffici comunali avevano programmato di installare l’impianto entro il 20 settembre, ma la scorsa settimana a Porto d’Ascoli si è verificato un blackout di giorno. E’ durato pochi minuti, tanto che non ha causato disagi alla popolazione, ma è stato sufficiente per danneggiare in maniera irreparabile la centralina che aziona il sistema semaforico all’incrocio di via Mare con la Statale 16.

 

Il semaforo non ha funzionato per un paio di giorni, fino quando non è stato sostituito il pezzo. Questo problema ha causato un ritardo che negli uffici viene stimato in un paio di settimane. Insomma, si tratterà di attendere la prima decade di ottobre, per vedere la lanterna verde-gialla-rossa applicata al palo del semaforo che attualmente regola la viabilità sulla Statale 16. La lanterna sarà rivolta verso ovest.

 

Il semaforo fu richiesto dal consigliere del gruppo misto Pasqualino Marzonetti. Presentò un’interrogazione nel Consiglio comunale dopo avere raccolto le esigenze dei residenti.

 

 

© Riproduzione riservata


Stampa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *