SAN BENEDETTO DEL TRONTO – E’ stato presentato presso il CT Maggioni il classico appuntamento dell’estate, il torneo Challenger che quest’anno avrà un montepremi di 64.000€ più l’ospitalità. Main sponsor è il Comune di San Benedetto del Tronto. Presenti alla conferenza stampa il presidente del Circolo Tennis, Afro Zoboletti, l’Assessore allo Sport Pierluigi Tassotti e il direttore del torneo Giorgio Garcia-Agreda.

 

Afro Zoboletti: «Sono orgoglioso e felice di organizzare un torneo cosi importante da tanti anni. Voglio ringraziare chi permette lo svolgimento dello stesso a cominciare dall’Amministrazione Comunale, diventato main sponsor, la Regione Marche ma anche gli sponsor privati. Nel corso degli anni il torneo è cresciuto molto grazie al direttore del torneo Giorgio Garcia-Agreda e ai suoi collaboratori che hanno lavorato tanto. Voglio sottolineare però che ci vuole la collaborazione di tutti. Quest’anno non abbiamo il nome di punta ma parecchi giocatori che hanno occupato posizioni alte in classifica. Cito Tommy Robredo, attualmente n. 218 ma in passato anche n. 5, Gianluigi Quinzi e Federico Gaio, vincitore due anni fa. Spero che il torneo possa appassionare un pò tutti compresi i turisti che ci scrivono per sapere la data dello stesso per poter programmare le loro vacanze. Nella settimana di gara avremo l’attenzione di tutto il mondo del tennis e siamo ben felici di questo. Io credo che la forza del torneo sia data indipendentemente da chi gioca. Non è il nome che attira ma è il tennis stesso».


Pierluigi Tassotti:
«Sono doppiamente orgoglioso di rappresentare l’Amministrazione Comunale perché questo torneo nacque quando io facevo parte del Consiglio di Amministrazione del Circolo Tennis. Nel corso degli anni è cresciuto molto ed è diventato un punto di riferimento per la stagione turistica della città. Come Amministrazione continueremo ad supportarlo perché è uno strumento di promozione turistica. Il nostro contributo è stato di 20.000 euro».


Giorgio Garcia-Agreda
: «Quest’anno abbiamo come montepremi 64.000 € a cui si aggiunge l’ospitalità che può essere quantificata in 22-24.000 €. La novità rispetto al passato è che l’ingresso sarà gratuito fino a giovedi mentre da venerdi a domenica ci sarà da pagare un biglietto d’ingresso. Abbiamo fatto questa scelta sia perché l’ATP ci ha chiesto di dare un valore allo spettacolo ma anche per motivi di sicurezza e non ultimo per avere ulteriori contributi per migliorarci. I prezzi saranno popolari: 10€ ogni giornata nella tribuna con seggiolini e posto riservato e 5€ nell’altra tribuna. Saranno possibili abbonamenti per tre giorni al costo di 25€, 20€ per i soci. Il tabellone sarà di 32 atleti: 24 accedono direttamente, 4 dalle qualificazioni e 4 wild card. Quest’ultime sono state assegnate a Jacopo Berrettini, Andrea Pelegrino, Riccardo Balzerani e Thomaz Bellucci, brasiliano ex 21 del mondo».

© Riproduzione riservata


Stampa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *