GROTTAMMARE – Il Parroco della Chiesa Gran Madre di Dio ha ritenuto opportuno suonare le campane della Parrocchia di appartenenza in segno di lutto e di rispetto per la signora Diva Spinozzi, donna molto conosciuta nella cittadina di Grottammare, ieri sera alle 21,30.

 

Qualcuno non ha gradito il gesto fatto in più che buona fede dal sacerdote, tanto che ha avvisato i carabinieri, i quali hanno dovuto bussare a don Roberto, come viene spiegato sulla pagina ufficiale della Parrocchia Gran Madre di Dio:  «Alle ore 21.30 ho suonato le campane per annunciare il ritorno alla casa del Padre (come si fa per ogni appartenente della comunità) della Cara Sorella DIVA SPINOZZI, morta in odore di santità dopo una lunga malattia. Persona stimata e amatissima da tutti.

Dopo qualche minuto, mi è stata inviata la pattuglia dei CARABINIERI ( !!!!). Non c è più rispetto neanche per SORELLA MORTE».

 

‘Non c’è più religione’ recitava qualcuno, e la frase si addice purtroppo alla circostanza. La redazione porge alla famiglia le più sentite condoglianze, sperando che fatti del genere non debbano essere nuovamente descritti.

© Riproduzione riservata


Stampa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *