MONTEPRANDONE – Stuprava e picchiava la moglie: in manette 40enne di Monteprandone. Mesi di violenze fisiche, sessuali e vessazioni nei confronti della moglie, madre di due figli. Le hanno ricostruite con indagini condotte in maniera molto rapida i carabinieri di Monteprandone dopo la denuncia della donna arrivata solo qualche giorno fa.

 

Il marito, 40enne, è stato arrestato dai militari in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa in tempi stretti dal gip di Ascoli Piceno su richiesta della Procura. In poco tempo i carabinieri della Stazione di Monteprandone, in collaborazione con la sezione di Polizia giudiziaria della Procura, hanno raccolto elementi per delineare un chiaro quadro probatorio a carico del 40enne.

 

E’ stato rintracciato ed è finito nel carcere ascolano di Marino del Tronto per le accuse di maltrattamenti in famiglia, violenza sessuale, lesioni e minacce.

© Riproduzione riservata


Stampa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *