SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Nella notte a San Benedetto del Tronto, nel corso di mirati controlli tesi a contrastare lo spaccio di sostanze stupefacenti, i militari della locale compagnia, unitamente alle stazioni di Cupra Marittima, Monteprandone e Montefiore dell’Aso, hanno individuato una fiorente attività di spaccio in pieno centro
città.

 

 

I carabinieri, dopo aver circoscritto la zona per impedire eventuali fughe, sono intervenuti bloccando lo spacciatore, un giovane di origini romene di 20 anni residente sulla Riviera delle Palme, e due giovani assuntori. Durante le perquisizioni i militari hanno rinvenuto decine di grammi di marijuana suddivisa in dosi, sequestrata.

 

 

Il giovane è stato quindi portato in caserma e arrestato per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente e posto a disposizione dell’autorità Giudiziaria di Ascoli Piceno, mentre i due assuntori sono stati segnalati alla Prefettura.

© Riproduzione riservata


Stampa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *