SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Weekend da dimenticare per la Samb Basket, che voleva sfruttare il fattore campo per rifarsi dopo la sconfitta in casa della Sutor Montegranaro. Al Palaspeca, però, va in scena la più clamorosa delle beffe.

 

I rossoblù partono alla grande contro la Robur Osimo, nel match valido per la quarta giornata del campionato di Serie C Gold. Gli uomini di coach Aniello dominano la gara nei primi tre quarti, raggiungendo anche un massimo vantaggio di ben 15 punti.

 

Le partite nel Basket, però, non finiscono mai e nell’ultimo periodo accade qualcosa di inimmaginabile: la Samb crolla e uno scatenato Bini (autore di 21 punti e 6 assist) trascina gli ospiti verso una rimonta pazzesca: alla fine finisce 72 a 69 per Osimo, con i rossoblù che possono solo mangiarsi le mani.

 

 

SAMBENEDETTESE: Ortenzi 9, Cesana 5, Bugionovo 17, Murtagh 10, Pebole 20, Capleton ne, Quinzi, Roncarolo, Quercia 6, Carancini, Lucenti ne, Correia 2. All. Aniello

 

ROBUR OSIMO: Domesi 4, Catalani 5, Conti 15, Carletti 12, Bini 21, Breccia 2, Ruini 4, Rasicci ne, Loretani, Paladino ne, Pierucci, Cardellini 9. All. Marini

 

Parziali: 23-17, 13-15, 24-13, 9-27.

© Riproduzione riservata


Stampa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *