SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Esplode Bruno Gabrielli sulla questione dei lavori allo stadio Riviera delle Palme. Non solo per il problema connesso alla “straordinarietà” delle opere, ma anche per l’affido della gestione della struttura.

 

«Siamo alla terza proroga alla Sambenedettese Calcio, invece bisogna fare un bando» dice il consigliere del Gruppo Misto: «Un bando le cui risorse sono state rimpinguate, ad ottobre, di 50mila euro per renderlo più appetibile. Adesso mi sono scocciato».

 

«Farò accesso agli atti e manderò tutto alla corte dei conti» conclude Gabrielli: «Un nuovo affido diretto è impensabile». La delibera 367/2019, infatti, prevede un nuovo affido fino ad agosto.

© Riproduzione riservata


Stampa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *