SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Progetto casa comunale, al Ponte Rotto sorgerà  una palazzina residenziale al posto di un capannone artigianale fatiscente. Con delibera di Consiglio Comunale n. 56 del 18/07/2012, l’Amministrazione Comunale ha approvato definitivamente un Piano Particolareggiato di Recupero di iniziativa pubblica in variante al P.R.G. vigente. Per la zona speciale n.16 – Centro Sud – Via Colle Maddalena il Piano Particolareggiato di recupero approvato con D.C.C. 56/2012 prevede la realizzazione di un edificio di civile abitazione in sostituzione del vecchio capannone artigianale fatiscente e non più utilizzato da tempo, con cessione in loco della quota di edilizia sociale pari al 15% della Superficie Utile Lorda Complessiva.

 

Nel Settembre 2017 la nuova società proprietaria dell’immobile ha presentato una richiesta di variante urbanistica necessaria per apportare lievi modifiche alle previsioni della sagoma limite del fabbricato e adeguare la superficie territoriale alla reale consistenza, al fine di rendere attuabile l’intervento, modificando la previsione della cessione del 15% della Superficie Utile Lorda con la messa a disposizioni di alloggi da destinare ad affitto a canone calmierato nel limite del 30% della Superficie Utile Lorda. Tale modifica si è resa necessaria anche in virtù dell’attuale proprietà dell’area, Fondo Immobiliare denominato “CIVES”, che intende destinare l’intero immobile ad housing sociale.

 

Con la deliberazione assunta in data odierna, la Giunta Comunale, ritenuta la proposta di variante di interesse pubblico secondo le indicazioni contenute nel Piano di Recupero approvato con D.C.C. n. 56/2012, ha adottato la variante alla zona speciale n. 16 del Progetto casa Comunale ubicata in Via Colle Maddalena.

© Riproduzione riservata


Stampa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *