SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Due sindaci in corsa per il centrodestra per la carica di presidente della Provincia di Ascoli Piceno: Pasqualino Piunti di San Benedetto del Tronto e Aleandro Petrucci di Arquata del Tronto. Entrambi sono pronti a scendere in campo per la scalata allo scranno più alto della Provincia picena, per sostituire l’uscente Paolo D’Erasmo. Il primo cittadino di San Benedetto conta sull’appoggio dei sindaci contrari all’ospedale unico, con i quali dovrebbe essere convocato un tavolo a breve. Insomma la sanità sarà il cavallo di battaglia del numero uno di viale De Gasperi.

 

Piunti, che ha espresso alla maggioranza la volontà di essere della partita, ha più chance di Petrucci, non solo per l’esperienza maturata in 21 anni di attività politica nelle istituzioni, ma anche per essere alla guida della prima città turistica delle Marche. Le candidature andranno presentate ai primi di ottobre, si vota il 31, ma le elezioni potrebbero slittare alla primavera 2019.

© Riproduzione riservata


Stampa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *