SANITÀ – «In merito al riordino della sanità e della rete ospedaliera regionale, dopo essere stati chiamati in causa da alcuni giornalisti che scrivono per quotidiani locali, ribadiamo con fermezza che la posizione del Comitato Intercomunale per la Salvaguardia dell’Ospedale costiero rimane immutata». Queste le dichiarazioni del direttivo del Comitato Intercomunale per la Salvaguardia dell’Ospedale Costiero di Giulianova.

 

 

«Riteniamo come già affermato in passato che il progetto di Ospedale Unico provinciale sia un progetto inadeguato, privo di ogni fondamento e penalizzante per l’intero territorio in quanto non attinente a quanto consentitoci in realtà dalla Legge Lorenzin – continua il direttivo -. Detto ciò, non intendiamo entrare in polemica con altri soggetti nascenti che sono di chiara matrice politica, in quanto riteniamo tali polemiche inutili e controproducenti per il raggiungimento dei nostri obiettivi».

«Ribadiamo pertanto che il Comitato Intercomunale proseguirà la sua battaglia per il raggiungimento degli obiettivi prefissati – conclude il direttivo -, già ampiamente dibattuti e quindi noti e condivisi da migliaia di iscritti sparsi su tutto il territorio».

© Riproduzione riservata


Stampa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *