SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Monte Renzo avvolto da nuvole di fumo bianco. Il cucuzzolo di Monte Renzo, sul versante est della collina di Porto d’Ascoli, nelle prime ore di questo pomeriggio è andato a mano a mano sparendo alla vista dell’occhio umano, nascosto da nuvole di fumo bianco.

 

I passanti che si sono fermati ad osservare l’inedito fenomeno dalla Statale 16, hanno detto che il fumo si sprigionava da alcuni mucchi di sterpaglie che venivano dati alle fiamme da qualcuno. Infatti, le colonne di fumo partivano da quattro-cinque punti diversi per poi congiungersi nel cielo formando un nuvolone bianco che si estendeva oltre il caseggiato di via Monte Rosa, nel quartiere Ragnola. E nell’aria si sentiva un odore di combustione.

 

Alcuni residenti hanno telefonato ai Vigili del fuoco temendo che si trattasse di un incendio, ma non era così. A quanto, pare, qualcuno ha pensato di bruciare le sterpaglie della campagna.

 

Aggiornamento: Quando si è fatta notte le fiamme dei mucchi di sterpaglie erano ben visibili da Porto d’Ascoli. A quel punto altri cittadini allarmati hanno telefonato al 115. I pompieri sono quindi intervenuti con l’autobotte. Hanno accertato che un agricoltore stava bruciando le potature degli ulivi, ma non hanno azionato gli idranti in quanto i fuochi erano sotto controllo. GUARDA IL VIDEO

 

© Riproduzione riservata


Stampa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *