Marzonetti: «Il sognatore Benigni chieda a Casini perché il Tronto è ostruito»