SAN BENEDETTO DEL TRONTO – La Samb è partita in questi minuti per Gorgonzola, dove domani sfiderà la Giana Erminio, nel match in programma alle ore 14,30 e valido per la quarta giornata del campionato di Serie C, girone B.

 

Poco prima della partenza del pullman, però, si è tenuta la conferenza di mister Giuseppe Magi presso la sala stampa “Sabatino D’Angelo”, con l’allenatore rossoblù che ha cercato di caricare i suoi giocatori:

 

«Quella di domani può essere la partita della svolta, bisognerà interpretare bene il match e cercare di colpire i nostri avversari con le armi che abbiamo a disposizione. Il modulo? Sarà ancora 3-5-2, abbiamo avuto tante gare ravvicinate e poco tempo per provare nuove cose. Ci sarà qualche rotazione, ma la formazione sarà simile a quella che ho schierato contro la Vis Pesaro. Ho in testa il momento che sta vivendo la squadra sotto tutti i punti di vista e cerco di trovare le soluzioni migliori per uscire da un periodo difficile. Il precampionato mi ha convinto a cambiare modulo, perché ho notato che questa squadra tiene meglio il campo con una difesa a 3. A prescindere da tutto, però, domani voglio vedere il sangue agli occhi: zero alibi, scendiamo in campo per il bene della Samb e vogliamo vincere anche per far sorridere una piazza attualmente insofferente».

 

© Riproduzione riservata


Stampa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *