BOLZANO – Mister Giuseppe Magi analizza così la sfortunata sconfitta della Samb a Bolzano contro il Südtirol per 2-1:

 

 

«Oggi abbiamo giocato con buona personalità, facendo soffrire un ottimo avversario come il Südtirol. La prestazione è stata positiva, per questo fa ancora più rabbia tornare a casa con una sconfitta. Il presunto rigore su Caccetta? Vorrei rivederlo sinceramente».

 

 

«La squadra è rimasta in partita fino alla fine, ora dobbiamo mettere tutta la nostra rabbia sul campo già dalla prossima partita contro l’Albinoleffe – conclude Magi -. Siamo ancora in corsa per i playoff e vogliamo conquistarli. Il cambio di Russotto? Stava facendo bene, ma volevo puntare sulla freschezza di Di Massimo negli ultimi minuti, dovevamo sfruttare la profondità con lui in campo».

 

 

Deluso anche Stanco, che aveva illuso la Samb con il gol del momentaneo pareggio:

 

 

«Avevamo preparato bene la partita, sapevamo che ci avrebbero lasciato degli spazi importanti da sfruttare. Siamo stati sfortunati, dopo il mio palo abbiamo preso la beffa e perso la partita. Questa è una delle migliori gare che abbiamo giocato, ma con la prestazione ci fai poco se poi non porti a casa punti. Una cosa è sicura, non meritavamo proprio di perdere. Ora sotto con l’Albinoleffe, dobbiamo vincere per dare una gioia ai nostri tifosi che ci seguono sempre».

© Riproduzione riservata


Stampa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *