GROTTAMMAREUn risultato al di sotto delle aspettative per il candidato Sindaco Lorenzo Vesperini, che insieme alla sua coalizione credeva al ballottaggio. Il Consigliere di opposizione a mente fredda analizza la sconfitta: «Un risultato oggettivo che deve spingerci a migliorarci analizzando un dato politico del 25% che è un’ottima base su cui lavorare e crescere, insieme alle 5000 persone che non si sono recati alle urne. Ripartiamo con la consapevolezza che quanto di buono è stato fatto nei cinque anni precedenti non sono stati sufficienti, e per questo a testa bassa inizieremo un’opposizione strutturata che trova ben quattro elementi in consiglio comunale, oltre che il contatto costante con la città. Aspettiamo ora l’insediamento del Sindaco e l’attribuzione del Consiglio Comunale.

 

Abbiamo esposto alla Procura le nostre posizioni in merito alle denunce con video e dichiarazioni che hanno espressamente evidenziato quelle che sono le responsabilità. Chiediamo chiarezza all’organo di controllo, che in questo caso è la Procura e attendiamo il responso. Vorrei anche sottolineare che durante la campagna elettorale sono state fatte diverse PEC al Prefetto per far presente che veniva utilizzato il logo Comunale in manifesti elettorali e la spedizione oltre i termini delle domande delle liste aggiuntive.

 

Il mio pensiero è che si sia proprio bypassato tutto, scrivendo espressamente di fare ricorso al Tar. È incredibile che ci sia stata la condizione per non far rispettare quelle che sono le regole che ci hanno trasferito loro stessi via PEC: io e il mio gruppo abbiamo ottemperato in ogni sua parte il regolamento previsto. Mi dispiace che non siano state rispettate dall’attuale Sindaco, neo eletto, quelle che sono le regole e mi rammarico, perché nelle istituzioni credo molto. Auguro un buon lavoro al Sindaco Enrico Piergallini e alla sua Giunta, e sicuramente in Consiglio saremo ancora più presenti e incisivi per una buona politica, dove la trasparenza e il controllo degli atti saranno i nostri capisaldi».

 

Lorenzo Vesperini farà parte dell’opposizione insieme a Luigi Valentini della Lista Città Unica e a Maurizio Pasquali e Antonella Ciocca del Centrodestra Unito.

© Riproduzione riservata


Stampa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *