CASTEL DI LAMA – Intensa attività di contrasto ai reati predatori su tutto il territorio da parte dei carabinieri del comando provinciale di Ascoli Piceno e, in particolare, a Castel di Lama dove, i carabinieri della locale stazione, comandata dal Luogotenente Gianni Belardinelli, al termine di una delicata attività investigativa, hanno individuato e denunciato un gruppo di giovani incensurati per furto aggravato. Costoro, in piena notte, forse con l’intento di compiere una ‘bravata’, hanno asportato utensileria varia da due stand della celebre ‘Fiera del SS. Crocifisso’, tenutasi a Castel di Lama nel decorso fine settimana. La refurtiva, per un valore di 2.000 euro circa, è stata interamente recuperata e restituita ai legittimi proprietari.

 

L’azione dei Carabinieri continuerà sempre con maggiore dinamismo nella prevenzione e repressione dei reati in danno dei cittadini onesti, la cui collaborazione è fondamentale, come in questo caso, per raggiungere immediati risultati. Tutti sono, pertanto, invitati a chiamare subito il 112 in caso di bisogno, ovvero recarsi personalmente in caserma, nonché contattare l’Arma attraverso i canali telematici indicati sul sito www.carabinieri.it.

© Riproduzione riservata


Stampa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *