SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Il presidente Franco Fedeli ha dovuto guardare la sua Samb dalla TV per i soliti impegni lavorativi, ma commenta con moderata soddisfazione il pareggio contro l’Imolese:

 

 

 

«Sabato scorso ho dichiarato che avevo pensato alle dimissioni – ha dichiarato telefonicamente -, ma è stato solo uno sfogo dettato dalla sconfitta in casa contro il Ravenna, a me non piace mai perdere e a volte reagisco così. Analisi della partita di oggi? Bene Sala, male Rapisarda e soprattutto Russotto. Lui deve capire che qui c’è bisogno di lottare, sennò diventa dura».

 

 

 

«Il rientro di Miceli dalla squalifica è stato prezioso – conclude Fedeli -, mentre non sono affatto convinto della scelta Caccetta dall’inizio. Comunque ci teniamo stretti questo punto, speriamo di vincere la prossima davanti al pubblico del Riviera delle Palme».

© Riproduzione riservata


Stampa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *