«Equilibrare i mercatini con il commercio fisso», Chiodi ripensa le attività produttive