MONTEPRANDONE – Questa mattina verso mezzogiorno l’ambulanza dell’ospedale con infermiere a bordo ha eseguito un intervento alla caserma dei carabinieri di Centobuchi, dove si era recata una donna di 37 anni, residente in provincia di Parma, ma di origini rumene, per denunciare un’aggressione.

 

La ragazza ha riportato diverse ferite, tra cui una importante sulla testa dove i sanitari, all’arrivo in pronto soccorso in sirena, sono dovuti intervenire mettendole i punti. Secondo le ricostruzioni dei fatti una coppia, non è noto sapere per quale motivo, ha picchiato selvaggiamente la donna, uno dei due la bloccava e l’altra persona si accaniva su di lei rompendole anche un oggetto in testa. Sulla vicenda indagano i carabinieri di Centobuchi di Monteprandone, luogo dove è avvenuto il fatto.

 

© Riproduzione riservata


Stampa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *