SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Giornata di conferenza in casa Samb, con il giovane Luigi D’Ignazio che ha parlato del suo impatto con il mondo rossoblù e della prossima sfida contro la Triestina:

 

 

«Quando sono arrivato alla Samb ero consapevole che avrei potuto trovare poco spazio, la squadra stava andando bene e non aveva senso stravolgere le cose. Sto cercando di dare il massimo in ogni allenamento, sono a completa disposizione del mister ed è lui che deve scegliere».

 

 

«La Triestina? Parliamo di un club costruito per vincere in estate – conclude D’Ignazio -, ma le difficoltà possiamo incontrarle contro chiunque se non si lotta al 100%. Noi andremo lì a fare la nostra partita senza paura, anche perché vogliamo assolutamente arrivare ai playoff e giocarci le nostre carte. Un giocatore  cui mi ispiro? Kurzawa, terzino mancino del Paris Saint Germain».

© Riproduzione riservata


Stampa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *