SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Un regolamento per i commercianti del Mercato Ittico e per il mercatino di viale De Gasperi. E’ quanto si appresta a fare l’amministrazione rivierasca che dovrà approvare un’apposita delibera in Consiglio comunale.

 

«E’ necessario – spiega il presidente della commissione Attività produttive, Carmine Chiodi – redigere un regolamento che tenga conto delle varie esigenze. Ad esempio dobbiamo fare combinare il rientro delle barche da pesca con gli orari dei commercianti del Mercato ittico, ma anche organizzare le aperture durante le festività natalizie e pasquali. Insomma regole certe da rispettare, visto che ora non ve ne sono».

 

Mercato Ittico, un po’ di storia. Nel 1886 il Comune di San Benedetto costruì il primo Mercato all’Ingrosso. Con l’andare del tempo questo subì un appariscente degrado rivelandosi antigienico ed incapace a soddisfare le esigenze delle categorie interessate. Si rese così necessario costruire un nuovo Mercato, nell’area portuale, che fu realizzato nel 1936 con stile architettonico decisamente pompeiano.

 

Distrutto durante la Seconda Guerra Mondiale fu ricostruito con lo stesso stile nell’immediato dopoguerra e oggi con il contributo regionale prima e quello della comunità europea poi è stato completamente ristrutturato. Lo stabile conta 47 box.

© Riproduzione riservata


Stampa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *