SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Zone blu del lungomare, aumenti in vista. Secondo la proposta dell’Azienda Multiservizi è necessario l’adeguamento delle tariffe, a cominciare da quella oraria, che passerebbe da 75 centesimi a un euro.

 

Abbiamo chiesto al sindaco Piunti quante possibilità ci sono che crescano le tariffe per la sosta estiva sul lungomare e nelle zone limitrofe. «Su questo argomento – chiosa il primo cittadino – ci dovranno essere passaggi  nei tavoli tecnici e politici. Ma San Benedetto è l’unico Comune a mantenere il ticket per la sosta oraria a 75 centesimi».

 

Insomma, è certo che il costo del parcheggio orario crescerà a un euro.

 

Nella mattinata di mercoledì 27 febbraio si svolge il tavolo del turismo. Si tratta del recupero della riunione rinviata a causa della morte del dirigente Farnush Davarpanah. Si parlerà dell’aumento delle zone blu?

 

«Abbiamo invitato il direttore dell’Area vasta 5 Cesare Milani – spiega il sindaco –  perché all’ordine del giorno c’è l’anticipo dell’apertura della guardia medica turistica.

 

Abbiamo anche invitato la Start perché un altro punto all’ordine del giorno riguarda le migliorie delle corse del servizio urbano estivo. Se poi si riterrà opportuno trattare altri argomenti – conclude il numero uno di viale De Gasperi – se ne potrà parlare».

© Riproduzione riservata


Stampa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *