SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Emidio Del Zompo replica alle parole di Fabio Urbinati sul ritardo del Wi-Fi sulla costa.

 

«Per l’ennesima volta  – afferma il leghista – il consigliere PD Fabio Urbinati prende un granchio, e bello grosso.

 

Egli continua a distribuire veline ai giornali con dichiarazioni infondate, evidentemente più per apparire che per comunicare la realtà delle cose e cioè che Regione Marche è in forte ritardo nel consentire ai Comuni di partire con il servizio Wi-Fi Spiagge Marche.

 

San Benedetto è pronta dal 27 marzo 2019 con un progetto unico in tutta la regione. A detta degli stessi tecnici regionali, il migliore quanto a potenza e lungimiranza. Invece il poco informato consigliere regionale
Urbinati che fa? Sembra godere nel far apparire sempre e ingiustamente la propria città come fanalino di coda.

 

La verità è che a oggi la Regione Marche non avrebbe ancora finalizzato la fase di collaudo delle installazioni anche a causa dell’indisponibilità, fino all’altro ieri, del sistema di registrazione e autenticazione degli utenti. Passaggio indispensabile per rispettare la data del 22 maggio annunciata da Moreno Pieroni, assessore regionale
al Turismo.

 

Quindi, prima di dare in pasto inesattezze alla stampa, farebbe meglio la prossima volta a informarsi presso gli uffici della sua città natale che è chiamato a rappresentare e difendere in Regione».

© Riproduzione riservata


Stampa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *