SAN BENEDETTO DEL TRONTOIn occasione dell’8 marzo, il Pd provinciale organizza un appuntamento di sensibilizzazione contro la violenza sulle donne. Ora e luogo sono attesa di conferma.

 

Scrive Cristina Capriotti, Responsabile Donne Democratiche del Piceno: «Tante sono state le iniziative proposte in tutto il territorio marchigiano per sensibilizzare i cittadini contro la violenza di genere, i femminicidi e per cercare di ottenere, finalmente, una vera parità tra donne e uomini.

 

Ed è proprio in occasione dell’otto marzo che come Pd Provinciale vogliamo pubblicizzare ed invitare tutti ad un importante appuntamento previsto per il 22 marzo a San Benedetto sul tema della doppia preferenza di genere, cui saranno presenti, tra gli altri, referenti regionali del partito, associazioni e tecnici. Una questione delicata, l’ennesima dimostrazione di come la politica debba sapersi far portavoce e rendere subito esigibili dei diritti e delle istanze che nella collettività quotidiana sono ormai da tempo presenti, seppur spesso inascoltati.

 

Tutto ciò, purtroppo, avviene contestualmente al cosiddetto dl Pillon, ennesimo progetto oscurantista e retrogrado posto in essere dal governo a tinte gialloverdi, che rischia di sminuire il tema delle violenze domestiche e rende più tortuosa e quasi impraticabile la via della separazione per le troppe donne vittime di abusi e violenze. Una punizione immotivata, ingiustificata, contro la quale anche il Partito Democratico provinciale esprime dissenso e preoccupazione e non può rimanere indifferente. Saremo presenti a tutte le manifestazioni e prenderemo parte a tutte le iniziative che verranno poste in essere contro questa folle scelta, per la quale l’unica strada percorribile è il ritiro».

© Riproduzione riservata


Stampa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *