«Uso improprio dell’ospedale e carenza posti letto: due facce della stessa medaglia»