SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Tutto è pronto per “Aurora Picena”, il concerto del quartetto d’Archi ideato e organizzato dall’associazione Genius Loci e reso possibile grazie al supporto del ristorante “Il Pescatore”.
nizialmente previsto per l’alba di Ferragosto ma poi rimandato per l’incognita maltempo, si svolgerà come da tradizione in riva al mare, mentre il sole sorgerà, all’alba di domenica 19 agosto, i musicisti si esibiranno in una serie di esecuzioni di brani di Antonio Vivaldi, Giuseppe Verdi e Georges Bizet per un appuntamento giunto alla sua quinta edizione e che ogni anno regala grandi emozioni e profonda suggestione.
L’evento, totalmente gratuito e capace di attrarre migliaia di persone nelle passate edizioni, si svolgerà nella battigia antistante la concessione numero 13 dove il quartetto, composto da Piergiorgio Troilo, Paolo Incicco, Emiliano Finucci e Daniela Tremaroli, tornerà a dare prova della sua assoluta maestria.
Un evento che, come detto, è ormai divenuto un appuntamento fisso dell’estate sambenedettese. «Ringrazio di cuore – spiega il presidente dell’associazione Genius Loci Albino Scarpantoni – il sindaco Pasqualino Piunti per la disponibilità dimostrata nei confronti della nostra associazione».

© Riproduzione riservata


Stampa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *