SAN BENEDETTO DEL TRONTO – «Tranquilli, ci pensa Pasqualino». Un Sms del sindaco Piunti alla maggioranza per cercare di alleggerire le giuste preoccupazioni dei consiglieri e degli assessori, dopo il passaggio all’opposizione di Bruno Gabrielli e Rosaria Falco, insieme a Marco Curzi del Psi (LEGGI QUI).

 

Il primo cittadino lo ha inviato ai suoi dalla città della Lettonia Daugavpils, dove fino a lunedì 12 si svolge la riunione dei sei Paesi (Lituania, Polonia, Germania, Svezia, Serbia e Lettonia) partner del progetto “Gemellaggio di città come canale di solidarietà europea”.

 

Il messaggino è arrivato sui telefonini degli esponenti di maggioranza venerdì 9 novembre. La mattina del 9 c’era stata la conferenza stampa del passaggio al gruppo misto di Gabrielli e Falco, con Curzi che era già in minoranza. Quella sera l’assessore Annalisa Ruggieri ha festeggiato il compleanno al ristorante Haus di via XX Settembre. Un compleanno con il pensiero agli scenari futuri della maggioranza di centrodestra, che si ritrova con i numeri contati in Consiglio.

 

Tra gli invitati gli assessori Andrea Assenti e Pierluigi Tassotti, il capo di gabinetto del sindaco Luigi Cava, i consiglieri Mariadele Girolami, Antonella Croci, Pierfrancesco Troli, Valerio Pignotti, Giacomo Massimiani, qualche funzionario del Comune e qualche altro.

 

Grande assente Rosaria Falco. Proprio la Falco aveva raccolto fondi tra alcuni consiglieri per il regalo, forse inconsapevole delle ripercussioni che avrebbe avuto il suo passaggio all’opposizione il giorno del compleanno della Ruggieri, per la verità molto amareggiata dalla fuoriuscita dalla maggioranza dell’amica-consigliera nel giorno meno appropriato dell’anno.

 

La delegazione istituzionale della Città di San Benedetto del Tronto in Lettonia  è composta dal sindaco Pasqualino Piunti, dal presidente del Consiglio comunale Giovanni Chiarini e dall’assessore al bilancio e ambiente Andrea Traini.

© Riproduzione riservata


Stampa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *