SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Sarà un Natale ricco di eventi destinati a catturare il cuore di sambenedettesi e turisti: in piazza e per le vie della città tanti spunti di puro divertimento per grandi e piccini, tra mercatini e giochi, ma anche tanto teatro e ottima musica per celebrare il nuovo anno nei migliori auspici.

 

 

Si è svolto infatti ieri in comune un summit tra gli assessori Filippo Olivieri per il commercio, Pierluigi Tassotti per il turismo e Annalisa Ruggeri per la cultura al fine di definire l’offerta di intrattenimento del periodo natalizio e calendarizzare gli eventi evitando sovrapposizioni.

 

 

Diversi sono ancora i punti da definire, come il nodo centrale del budget per Capodanno: anche se l’evento sarà completamente a carico dell’amministrazione, sul nome del big che scenderà in piazza la notte magica del 31 dicembre c’è super riserbo.

 

 

Non solo musica. Tanti saranno gli spazi dedicati ai più piccoli con performance e giochi per il centro della città, e per i più grandi l’Amat promette di riservare intense emozioni grazie a una collaborazione consolidata e rinnovata anche quest’anno per l’occasione con l’ufficio cultura della Ruggeri.

 

 

Infine ci sarà spazio anche per gli amanti della lirica: il 22 dicembre andrà in scena la Bohème con il sostegno artistico ed economico dell’Istituto musicale Vivaldi, che metterà in scena anche il suo miglior quartetto per accompagnare le gesta degli attori.

 

 

Nell’attesa che maggiori dettagli vengano svelati, la cittadinanza si prepara al fermento che precede il Natale, pregustando il tepore dell’estate di San Martino.

 

© Riproduzione riservata


Stampa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *