MONSAMPOLO DEL TRONTO – Arrestato l’uomo che violentava e picchiava la donna con cui conviveva a Monteprandone. Nei confronti di un 36enne originario della provincia di Teramo, la Procura della Repubblica di Ascoli aveva emesso un ordine di carcerazione per una condanna per i reati di violenza sessuale e lesioni aggravate commessi nel giugno 2015 a Monteprandone. Per questo l’uomo è stato arrestato oggi dai carabinieri di Ascoli Piceno a Monsampolo del Tronto.

 

Nel 2015 il 36enne conviveva con una donna di Monteprandone: in quel periodo abusò sessualmente di lei e la percosse fino a procurarle alcune lesioni. Fatti per i quali è stato condannato a cinque anni e tre mesi di reclusione. Ora è rinchiuso nel carcere ascolano di Marino del Tronto a disposizione dell’autorità giudiziaria.

© Riproduzione riservata


Stampa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *