SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Poche decine di metri più a sud si dipinge la “Ciclovia Adriatica” color salmone e si disegnano le linee longitudinali di margine. Poche decine di metri più a nord le strisce pedonali “piangono”. Dove siamo? Siamo nel quartiere Mare di Porto d’Ascoli, distretto pulsante del turismo estivo. La foto mostra l’attraversamento pedonale all’incrocio tra via Mare e dei Laureati.
Un altro punto con le “zebre” stinte è il tratto terminale di via dei Mille, quasi all’intersezione con via Mare. Cento metri più a sud, vicino alla spiaggia e sempre in via Mare, pedonali ancora cancellate. Agosto, striscia mia non ti conosco.

 

 

In questi giorni gli operai del Comune stanno pennellando la “Ciclovia Adriatica”. I turisti notano l’attività di cantiere: cantieri aperti, città in salute. La squadra ha iniziato l’intervento alla rotonda D’Acquisto per poi procedere verso sud, fino al quartiere Sentina. Questa mattina i lavoratori hanno preso a disegnare le linee di margine della ciclopedonale in via del Cacciatore. Operazioni necessarie e scenografiche, ma probabilmente meno urgenti del ripristino degli attraversamenti pedonali nel cuore pulsante del turismo di San Benedetto sud.

© Riproduzione riservata


Stampa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *