SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Gli inquirenti stanno chiarendo la dinamica della morte di un turista di 50 anni di Bergamo. E’ stato rinvenuto cadavere nella tarda serata di ieri nella sua stanza in un albergo di San Benedetto del Tronto dove era in vacanza con il figlio di 11 anni.

 

Sul cadavere sono state riscontrate numerose ferite da coltello concentrate all’addome che l’uomo, secondo quanto riferiscono gli inquirenti, si sarebbe inferto da solo. Dunque, si tratterebbe di un suicidio.

 

E’ stato il figlio a dare l’allarme alla reception dell’hotel non ricevendo risposta dal genitore che si era chiuso all’interno della camera. Il personale munito di passpartout è entrato in stanza facendo la macabra scoperta.

© Riproduzione riservata


Stampa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *