SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Area del campo di calcio Ciarrocchi, al confine con la Riserva Naturale Sentina.  Il sentiero che porta al mare è una giungla di rami sporgenti di tamerici.

 

La segnalazione arriva da Pasquale Isopi, consigliere del comitato di quartriere Sentina. «Il comitato – racconta Isopi – ha più volte segnalato questo problema al Comune. I rami ostruiscono il percorso e sbattono sulla faccia e negli occhi delle persone che  ci passano anche d’inverno in bici e a piedi per portare i cani al mare».  Tuona Isopi: «Di chi è la competenza? del Comune, della PicenAmbiente o della Riserva Sentina? Aspettiamo che succeda qualcosa? E’ un lavoro che si può fare spendendo pochi soldi».

 

Il camminamento passa nei pressi degli spogliatoi del Ciarrocchi e costeggia il canale collettore fino alla spiaggia.

© Riproduzione riservata


Stampa
2 comments on “Sentina, rami di tamerici invadono il sentiero che porta al mare
  1. Avatar Pasquale ha detto:

    Nella strada da me segnalata , nell’articolo del 28-12-2018 dalla Vs testata giornalistica , come pericolosa a seguito di numerose segnalazioni a me pervenute da cittadini e turisti che attraversano il sentiero per giungere al mare e alla riserva sentina al Kite surf , quindi a mio avviso ci passano più persone d’inverno che in estate in bici a piedi con cani a seguito perciò chi non sa’ e non conosce il territorio come me , non apra bocca , Emilio fede avrebbe detto : che figura di M Segnalare un pericolo e’ un dovere e non chiacchiere o notorietà , un augurio di felice anno nuovo a Tutti ,

    • Avatar Franco Cameli ha detto:

      Buongiorno Isopi, il suo commento è la risposta ad alcuni post comparsi nella pagina Facebook di Adriatico 24 Ore. Pertanto, se vuole che venga letto dalle persone a cui lei si rivolge, deve scrivere questo suo commento su Facebook. Grazie. Franco Cameli – direttore responsabile Adriatico 24 Ore

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *