SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Una nuova scossa di terremoto si è fatta sentire nella provincia di Ascoli Piceno alle 10.53. Un evento, secondo l’Istituto Nazione di Geofisica e Vulcanologia, di magnitudo 3.6.

 

Sempre secondo l’INGV, si tratta della quinta scossa avvenuta sul litorale piceno. E anche la più forte dello sciame, che a intervalli di ore si è manifestato in riviera, dopo aver imperversato sulla costa fermana per tutta la giornata di ieri. Ma nell’ultima ora, sono tre i terremoti susseguitisi nell’arco di 50 minuti.

 

La scossa è stata percepita anche all’ospedale “Madonna del Soccorso”, soprattutto a causa della vibrazione di finestre e vetri.

© Riproduzione riservata


Stampa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *