SAN BENEDETTO DEL TRONTO – La conferenza dei comitati di quartiere chiede al sindaco Piunti un incontro per stabilire se esiste un sito a San Benedetto adatto ad ospitare un ospedale di primo livello.

 

La richiesta fa seguito all’incontro tra i comitati di quartiere e Fabio Urbinati, tenutosi ieri sera in sede di comitato Mare. Il faccia a faccia era volto a rendere note le intenzioni della Regione in merito alla questione ospedale.

 

Durante la riunione, il capogruppo del Pd in consiglio regionale avrebbe manifestato la propria disponibilità a farsi portavoce dell’istanza sambenedettese di un ospedale in città. Meno chiara, però, è l’intenzione di voler chiedere un ospedale di primo livello o di base.

 

Quindi, Urbinati si è proposto di mettere allo studio la possibilità di una sede alternativa a Spinetoli. Secondo la Regione, comunque, spazi per un ospedale di primo livello a San Benedetto, non ci sarebbero.

 

Il sindaco Pasqualino Piunti parte invece dal presupposto opposto: prima bisogna stabilire che tipo di ospedale si vuole fare a San Benedetto, e solo dopo si deciderà quali luoghi porre all’attenzione di Ancona. Urbinati, comunque, si è impegnato ad organizzare un altro incontro con anche il governatore Luca Ceriscioli, dopo la risposta di Piunti.

© Riproduzione riservata


Stampa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *