SAN BENEDETTO DEL TRONTO –  Nessun gol subito e vittoria contro la Ternana, il portiere rossoblù Andrea Sala non poteva chiedere di meglio per la serata del Riviera delle Palme. Ecco le sue parole:

 

 

«È vero che in questa partita non sono stato molto impegnato, ma sono contento del risultato e di aver tenuto la porta inviolata. Il mio momento personale? L’inizio del campionato non è stato entusiasmante, poi è stato il turno di  Pegorin e adesso sono tornato io in porta. Le critiche passate non mi hanno ovviamente fatto piacere, ma il temperamento del presidente lo conosciamo bene.

 

 

«Il mio atteggiamento in campo e in allenamento è comunque stato sempre positivo – conclude Sala -, ci si deve allenare allenare al massimo anche se non si gioca da titolari. A gennaio avevo qualche richiesta durante il calciomercato che poi non si è concretizzata, ma non ho mai chiesto di andare via perché non giocavo».

© Riproduzione riservata


Stampa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *