SAN BENEDETTO DEL TRONTO – La Samb vince ai rigori contro il Fano nel primo turno della Coppa Italia di Serie C 2018/2019 e a fine partita mister Giorgio Roselli commenta così la qualificazione dei suoi ragazzi:

 

«Il primo tempo di oggi non è stato buono, il Fano era molto più organizzato di noi, sono arrivato da poco e non ho ancora avuto modo di trasmettere tutti i miei concetti alla squadra. Il passaggio del turno aiuta anche per il morale, ho visto i ragazzi rincuorati. Il mio obiettivo è quello di mettere nelle condizioni migliori i giocatori con più qualità, in questo momento però abbiamo anche bisogno di equilibrio. Ora ci sono tre partite ravvicinate di campionato e dobbiamo cercare di affrontarle al meglio per portare a casa punti importanti. Ci vuole pazienza, non è che un allenatore può fare il mago in pochi giorni».

 

Queste, invece, le parole di Massimo Epifani, allenatore del Fano:

 

«Fino al gol di Russotto avevamo fatto una partita bellissima, non si può prendere un gol così allo scadere, mi sono arrabbiato tantissimo. Meritavamo di vincere e spero che questo ci serva da lezione per il futuro, non possiamo perdere quei palloni nel recupero. Però siamo molto giovani e la crescita dei ragazzi passa anche da queste cose, ora pensiamo al campionato».

© Riproduzione riservata


Stampa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *