SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Una Samb in piena emergenza domani sfiderà il Sudtirol in campionato, nel match in programma al Riviera delle Palme con calcio d’inizio alle ore 14,30. Mister Giorgio Roselli non pensa ai tanti infortuni che hanno colpito i rossoblù e carica i suoi ragazzi in conferenza stampa:

 

«Domani non possiamo sbagliare tante occasioni come a Verona, il Sudtirol non ci perdonerebbe simili errori. Loro sono una squadra di alto livello allenata da un ottimo allenatore, c’è un progetto serio e possono essere considerati una società modello per organizzazione e strutture d’allenamento. Noi abbiamo assenze pesanti, ma siamo diventati una squadra tosta e dobbiamo dare il massimo in questo momento così difficile, abbiamo lavorato per colpirli nei loro pochi difetti».

 

«Stanco ci mancherà perché riesce a proteggere palla e a far salire la squadra – continua Roselli- , mentre Di Massimo può giocare da centravanti atipico con caratteristiche simili a Calderini. Russotto? Ha 10, massimo 15 minuti nelle gambe. La nostra gente sarà l’arma in più fino al 29 dicembre, i tifosi sono il vero dodicesimo uomo in campo, sia in casa che lontano dal Riviera delle Palme».

 

 

 

© Riproduzione riservata


Stampa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *