GROTTAMMARE – Mastelli “tracciabili” da ritirare per un gran numero di persone: nonostante le aperture straordinarie degli ecosportelli, attuate nei mesi di novembre e dicembre, molte famiglie residenti nelle zone del centro e della Valtesino non hanno ritirato i nuovi bidoni adatti alla raccolta dei rifiuti con tracciabilità elettronica dell’utenza. Pertanto, il personale dell’ufficio Relazioni con il pubblico invita a comunicare nome e recapito dell’utenza ai propri uffici per permettere alla Picenambiente di pianificare i termini di consegna.

 

Vanno inoltre segnalati i nuovi calendari dei conferimenti: uno per la zona sud e uno per la zona nord, sono entrambi disponibili sia on line (sul sito del comune e sulla pagina FB Città di Grottammare), sia in formato cartaceo (da ritirare all’URP). Fino a tutto il 2018 in vigore nei quartieri a sud, a partire dal nuovo anno il sistema di raccolta con microchip “Porta a porta 2.0” copre l’intera area urbana della Città.

 

A tal proposito, si fa notare che i rifiuti in vetro non sono cumulabili con quelli di plastica e alluminio come in passato, ma vanno conferiti in appositi cassonetti stradali (di solito vicino ai bidoni dell’umido).

Il sistema di raccolta domiciliare “Porta a porta 2.0” è integrato da 8 isole ecologiche, che sono postazioni dotate di tutti i cassonetti di raccolta dei rifiuti, dislocate nei punti più sensibili per facilitare il conferimento di qualsiasi rifiuto, a qualsiasi ora della giornata e in qualsiasi giorno della settimana:

 

-Parcheggio piccolo Civico Cimitero;

Stadio comunale F. Pirani;

Via Crucioli (nei pressi della Stazione ferroviaria);

Via Valtesino (nei pressi della Chiesa Madonna della Speranza);

Via Sacconi;

Centro Fornace (nei pressi del supermercato Eurospin);

-Parcheggio C.C. L’Orologio;

Via Ponza.

 

Sono inoltre presenti 6 postazioni di raccolta degli oli vegetali esausti nelle seguenti zone:  via L. Da Vincivia Crucioli, via Nevada presso la Ricicleria comunale,  via Valtesinovia Cuprense, via Carlo Alberto Dalla Chiesa-angolo via Salvo d’Acquisto)

© Riproduzione riservata


Stampa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *