Rapine con mazze e picconi: incubo a Porto d’Ascoli. Appello dei commercianti al prefetto