COLONNELLA – Colpo da 27mila euro con sequestro degli impiegati, questa mattina, all’ufficio postale di Colonnella. Due persone, una con un passamontagna, l’altra con un cappellino a coprire parzialmente il viso, hanno atteso l’arrivo del direttore facente funzioni e dei due impiegati all’orario di apertura; li hanno bloccati e si sono fatti aprire la porta dell’ingresso posteriore.

 

I due, minacciando di estrarre le armi, si sono fatti quindi consegnare il denaro contenuto in cassaforte, circa ventisette mila euro, poi hanno rinchiuso i tre dipendenti nell”ufficio del direttore, dopo aver legato loro le mani, e sono fuggiti su una Fiat Punto rubata nella notte ad Ascoli Piceno. L’auto è stata trovata a poche centinaia di metri dall’ufficio postale dai Carabinieri della compagnia di Alba Adriatica e dagli uomini del reparto operativo di Teramo, avvertiti dai dipendenti dell’ufficio postale che erano nel frattempo riusciti a liberarsi aiutandosi l’un l’altro.

© Riproduzione riservata


Stampa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *