ASCOLI PICENOVenerdì 28 settembre, alle ore 18, presso l’auditorium del Polo Sant’Agostino, il Lions Club Ascoli Piceno Host organizza un incontro con Raffaella Milandri, che presenterà ‘Liberi di non comprare. Un invito alla rivoluzione’, con il patrocinio del Comune di Ascoli Piceno. La scrittrice, fotografa umanitaria e giornalista, socia del Lions club, nota per i suoi viaggi in solitaria e come attivista per i diritti umani dei popoli indigeni, ha già pubblicato altre opere ispirate alle sue esperienze presso tribù nei più remoti angoli del mondo.

 

Il testo della Milandri propone una riflessione sulla realtà della persona e la libertà nel contesto della società consumistica. Dice la Milandri: «È proprio il vortice del consumismo a causare isole intere di rifiuti di plastica negli oceani. A causare solitudine, depressione, violenza. Lo stile di vita improntato all’Avere, al comprare, e non all’Essere, ci lascia privi di ideali e di una etica comune. Bisogna ritornare Uomini, perché il mondo sia nostro, e dei nostri figli».

 

La presentazione del volume sarà accompagnata dalla proiezione di un filmato reportage e dalla lettura di stralci testuali per creare un dialogo interattivo con il pubblico presente. I temi trattati infatti sono di grande attualità e interpellano le coscienze circa la qualità delle scelte di vita nella società globalizzata. Aggiunge la Milandri: «Ringrazio di cuore Roberto Alessandrini, Presidente del Lions Club Host, e tutti i soci per questa opportunità di sensibilizzare le coscienze e di scoprire che ognuno di noi può essere ancora padrone di se stesso e al tempo stesso protegegre il nostro Pianeta».

© Riproduzione riservata


Stampa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *